EMICRANIA: le alghe klamath un valido aiuto per combatterla

staff_tutto-sulla-cefalea-e-emicraniaQuando si è colpiti dal mal di testa l’unica cosa che si vorrebbe  è che questo sgradito fastidio passi in fretta.

 

 

Ma quale la causa di questo malessere? E come poterlo affrontare in modo non invasivo?

STRESS EMOZIONALE E FISICO. Tipiche sono le situazioni emotive o conflittuali: 
– scadenza di un lavoro urgente, un diverbio con il proprio datore di lavoro, cambiamento di sede di lavoro, incomprensioni con i colleghi; 
– fasi di cambiamento di vita (il matrimonio, la nascita di un figlio, un lutto, un divorzio); 
– una malattia; 
– conflitti familiari. 

FATTORI AMBIENTALI. 
– i venti caldi e secchi (la sindrome dello scirocco è capace di indurre, oltre che mal di testa, insonnia e spossatezza);
– le variazione atmosferiche quando si verificano in modo brusco e repentino (lo scoppio di un temporale, sbalzi di temperatura e di umidità); 
– l’improvviso passaggio a un’alta quota durante escursioni in montagna, un viaggio in aereo; 
– l’esposizione al freddo o al caldo; 
– l’inquinamento atmosferico (l’anidride solforosa e l’ossido di carbonio per l’aumentato traffico e il fumo di sigaretta o la permanenza in ambienti fumosi); 
– i rumori assordanti, gli odori pungenti, la luce troppo forte fissata a lungo o lo sforzo visivo per uso prolungato del computer. 

SONNO. L’associazione tra sonno e mal di testa non è da tutti conosciuta: uno squilibrio tra sonno-veglia (dovuto a mancanza di sonno per depressione, ansia, vampate di calore in menopausa, posticipazione dell’ora di coricarsi per un evento sociale, lavoro, studio, discoteca eccetera) può costituire un problema in un paziente con emicrania. Gli attacchi dolorosi dopo il risveglio possono essere provocati anche dal dormire più del solito o anche dal restare a letto a sonnecchiare, come può accadere durante i weekend o all’inizio di una vacanza. Seguire alcune indicazioni come coricarsi e alzarsi sempre alla stessa ora e non dormire più del necessario può essere vantaggioso. 

DOLORE MUSCOLARE-SCHELETRICO. Il dolore alla colonna cervicale per un trauma, ma anche solo per posture errate in chi trascorre molte ore davanti a un computer o in auto, possono a volte scatenare cefalea 

FLUTTUAZIONI ORMONALI. È noto che molte donne sono suscettibili alle fluttuazioni ormonali: molti attacchi coincidono con il periodo mestruale, a volte con l’ovulazione. Anche l’uso di ormoni, come quelli contenuti nella pillola anticoncezionale o nei cerotti per la menopausa, può peggiorare l’emicrania rendendo più forti o più lunghi gli attacchi. 

COME AFFRONTARE QUESTO PROBLEMA in modo naturale e non invasivo.Forse non tutti sanno che esiste in commercio un prodotto che va sotto il nome di KLAMADOL  integratore alimentare a base di micro alghe Klamath ed enzima proteasi vegetale prodotto e distribuito dall’azienda STAR DUST ITALIA  S.p.A.

KLAMADOL

Ma vediamo alcuni dettagli: i componenti attivi del Klamadol sono le Micro alghe AFANIZOMENON FLOS ACQUAE del lago Klamth (Oregon – USA) e l’ENZIMA VEGETALE PROTEASI. Queste micro alghe sono caratterzzate dalle Ficocianine che svolgono una significativa azione antinfiammatoria su diversi modelli di infiammazione.Il meccanismo di azione è stato identificato nella loro capacità di inibire selettivamente la  Ciclossigenasi 2 (COX-2 PROINFIAMMATORIA), pur mantenendo inalteratala COX-1 ANTINFIAMMATORIA. mentre la COX-1 svolge benefiche funzioni omeostatiche, la COX-2 indice laproduzione di Eicosanoidi infiammatori (Protaglanidne, Leucottrieni, Trombossani).  In sostanza il vero problema degli anrinfammatori è che essi inibiscono sial la cox-1 (Protettiva) che laCOX-2 (Aggressiva) generando così preoccupanti effetti collaterali. Inoltre le ficocianine hanno dimostrato una efficace azione antiossidante, superiore di quaranta volte a Vitamina C e Vitamina E, su diversi apparati organici: Fegato, Sistema Neurocerebrale, Sistema Cardiovascolare, e pertanto, come antiossidanti, le ficocianine potrebbero affiancare i farmaci di protocollo (asma, ecufeni, colite…..)

Altra caratteristica dell Alche Klamath è la presenza di Feniletilamina, una molecola naturale prodotta dal nostro cervello negli stati di soddisfazione e piacere, al punto di essere definita la “molecola dell’amore” La sua somministrazione tende a contrastare gli stati depressivi, a normalizzare l’umore, a stimolare la memoria e a fornire una sensazione di benessere.

COME ORDINARE

benessere ,

Informazioni su nataliagermani

Mi chiamo Natalia Germani e vivo a Spoleto, bellissima città dell’Umbria.
Sono un’amante dei prodotti naturali sia per la salute ed il benessere e sia per la cura della persona.
Qualche anno fa ho avuto la fortuna di conoscere la STAR DUST ITALIA S.P.A che da oltre 30 anni, produce e distribuisce prodotti di elevata qualità, innovativi ed esclusivi, a base naturale nel campo della cosmetica e dei complementi alimentari.
Ero già a conoscenza, in parte, delle molteplici proprietà benefiche dei prodotti promossi da questa Azienda così ho iniziato ad usarli e ad assumere i complementi alimentari e il miglioramento del mio stato di salute si é rivelato notevole.
Questi mi ha portato ad approfondire la conoscenza di questa azienda che si distingue per la qualità dei suoi prodotti, e da semplice consumatrice ho deciso di collaborare con essa e mi sono trovata a condividere gli straordinari effetti di questi prodotti oltre con gli amici, anche con tante altre persone dalle quali ancora oggi mi sento dire GRAZIE!
Oggi Star Dust per me rappresenta la mia seconda attività e sono felice della mia scelta perchè lavoro con una azienda che mi lascia libera di gestire il mio tempo, ho l’opportunità di crescere a livello professionale ed avere un guadagno direttamente proporzionale al tempo che dedico alla mia attività.

Se vuoi far parte della mia squadra non esitare a contattarmi!

                                                             Natalia Germani

Precedente PSORIASI, come trattarla Successivo Prevenire l’osteoporosi in modo naturale

Un commento su “EMICRANIA: le alghe klamath un valido aiuto per combatterla

  1. L alga klamath agisce su pi fronti. Assumendone costantemente la giusta quantit , le alghe klamath hanno effetti antiet , antiossidanti, e contrastano l azione dei radicali liberi , responsabili dell invecchiamento cellulare.

I commenti sono chiusi.