Non aver più paura di sederti a tavola! Accanto hai il tuo Personal Trainer 3.

Non è da tutti avere un Personal Trainer strettamente personale!

Vediamo di cosa si tratta:

Quando si parla di Personal Trainer tutti sanno che è quella figura professionale che si occupa di gestire in maniera individualizzata l’esercizio fisico di coloro che praticano sport per migliorare sia il proprio stato di salute che di forma fisica .E’ proprio a questa figura professionale che si ispira il nuovo integratore alimentare Personal Trainer 3 che rappresenta una grande innovazione e ciò che lo differenzia da tutti gli altri integratori, nell’ambito della riduzione di peso, è IL LENTO RILASCIO delle compresse.Un ingrediente HPMC unisce tutte le molecole del Personal Trainer 3 e le rilascia lentamente da 4-6 ore. Poiché le compresse del Personal Trainer 3 vengono ingerite a colazione, pranzo e cena, il lento rilascio fa si che le materie prime attive funzionano per 12-18 ore continuamente, con lo scopo di diminuire il peso e la circonferenza addominale.

Nuovo approccio psico-alimentare nell’ambito della riduzione del peso corporeo

Se prima di ogni pasto viene somministrato un coadiuvante ( capsule, compresse, bustine), si otterrà un’unione tra coadiuvante -pasto. Con il passare del tempo l’unione sarà sempre più stretta e l’importanza del coadiuvante sarà sempre più significativa tanto da umanizzare o quanto meno si può figurare come un aiutante o meglio un Personal Trainer che programma un allenamento personalizzato finalizzato al dimagrimento e all’equilibrio alimentare e psico-fisiologico.

Non aver più paura di sederti a tavola! Accanto hai il tuo Personal Trainer 3. Devi solo ricordarti di prenderne una compressa prima di ogni pasto e senza alcuna fatica il tuo Personal Trainer 3 ti aiuterà a ridurre il peso corporeo, a limitare l’assorbimento di carboidrati e grassi, a eliminare i liquidi in eccesso.

  • Componenti: Fucoxantina, xilitolo, cassia, Inositolo, Carnitina, Forskolina, Lagerstroemia, Orthosiphon, Cannella, Piperina, Floridzina e Cromo.

20110922-093708-64430500-0-270

COME ORDINARLO

ACQUISTA ORA

Ti è piaciuto questo articolo?

Se ti è piaciuto e credi che possa arricchire anche i tuoi amici condividi su Facebook (o su gli altri social) la condivisione fa buon karma…e i tuoi amici ti saranno grati.

Ogni tua condivisione è apprezzatissima!

GRAZIE MILLE!

 

AFFRONTARE IL RAFFREDDORE CON SERENITA’ Consigli utili

raffreddoreSiamo ormai in maggio inoltrato, ma sembra che la bella stagione tardi ad arrivare e gli sbalzi continui di temperatura di questo ultimo periodo hanno incentivato l’insorgere di raffreddori e stati influenzali.

Come fare per affrontare questi disagi senza dover ricorrere a farmaci?

CONSIGLI UTILI

Al primo starnuto o al primo sintomo di mal di gol è molto utile 2/3 spruzzi di GOLA STAR F9 Sta Dust per 3/4 volte nell’arco della giornata.

GOLASTAR F9 è un rimedio naturale per una rapida azione fluidificante e lenitiva sulla mucosa orofaringea: bronchite, tosse irritante, faringite, rinite con muco liquido, infiammazione oro-faringea e tramite lo Xilitolo potrebbe avere effetto calmante per l’otite acuta nei bambini ed ha anche una attività protettiva nelle infezioni polmonari (Proceedings of the National Academy of Sciences)

Tempi di azione antibatterica:

15 secondi: per eliminare Hoemophlilus influenza,Escherichia Coli, Enterobacter, Acinetobacter,Klebsiella, Pseudomonas, Bcteroides, micrococcus, Proteusa Mirabilis, Staphylococcus e Streptococcus. 30 secondi: Salmonella, Serratia.   3 minuti: Enterococcus, Listeria, Staphylooccus.  6 minuti: Staphylococcus Epidermidis, Staphylococcus Saprophyticus, Streptococcus Pneumoniae. 9 minuti: Staphylococcus aureus, Stapylococcus aureus mrsa (methicillin – resistent -staphylococcus – aureus).

Per una settimana utilizzare 4 capsule al giorno (2 la mattina e 2 la sera) di ECHINACE PLUS Star Dust che contenendo anche il lichene d’islanda  e la liquirizia contribuisce alla fluidità delle secrezioni bronchiali, salvaguardando la funzionalità delle prime vie respiratorie.

Per ovviare al fastidioso sintomo della pesantezza di testa accompagnata da mal di testa è molto utilie KLAMADOL Star Dust a base di micro alghe klamath ed enzima proteasi vegetale con proprità antinfiammatorie naturali: le ficocianine svolgono una sifnificativa azione antinfiammatoria su diversi modelli di infiammazione: Il meccanismo di azione è stato identificato nella loro capacità di inibire  selettivamente la Ciclossigenasi 2 (COX -2 PROINFIAMMATORIA) , pur mantenendo inalterata la COX-1 ANTINFIAMMATORIA. Mentre la COX-1 svolge benefiche funzioni omeostatiche, la COX-2 induce la produzione di Eicosanoidi infiammatori (Prostaglandine, Leucotrieni, Trombossani). Il vero problema degli antinfiammatori è che essi inibiscono la COX-1 (Protettiva) che la  COX-2 (Aggressiva) generando così preoccupanti effetti collaterali.

Seguendo questi semplici consigli, il raffreddore no sarà più un problema : provare per credere!

Se ritieni questo articolo utile condividilo con i tuoi amici e per saperne di più

Hai perso l’energia? Recuperala! Scopri come.

Recuperiamo la nostra Energia.

Lo stress, gli impegni lavorativi a qualunque ora del giorno e della notte, cattiva alimentazione e cambiamenti climatici influiscono significativamente sul nostro organismo,  provocando stanchezza, mancanza di concentrazione, gastriti, ulcere, infiammazioni…! ciò intacca il nostro sistema immunitario e porta carenze di vitamine essenziali per il buon funzionamento del nostro corpo.

La nostra energia si può ritrovare grazie all’aiuto di alcuni alimenti, come il Goji, melograno, Cranberry, Rhodiola. analizziamoli nel dettaglio.

GOJI: detto anche Lucium Barbarum, appartiene alla famiglia delle solanaceae. Le sue bacche aumentano la capacità antiossidante del nostro corpo; contengonoPotassio fondamentale  non solo nella regolazione del battito cardiaco, ma anche per il Sistema Nervoso e la muscolatura, Vitamine del gruppo B fondamentale per il buon funzionamento della muscolatura a livello gastrointestinale. Le bacche inoltre contengono Vitamina C, fosforo, magnesio e zinco che aiutano ad attivare il metabolismo energetico. Il Goji contribuisce a rafforzare il sistema immunitario, migliorare la memoria, il sonno ed ovviamente la funzionalità intestinale. Proprio le caratteristiche sopra elencate, il Goji, viene considerato il frutto della longevità!

MELOGRANO: chiamato anche Punica Granatum, appartiene alla famiglia delle Punicacacea. Nell’antica Grecia veniva usato come antinfiammatorio nei casi di diarrea cronica. Il melograno è ricco di Potassio, quindi ha un effetto drenante e detossificante. Al suo interno contiene una sostanza, l’Acido Ellagico, sulla quale si è concentrata l’attenzione di molti studiosi per le sue proprietà antitumorali, poiché inibisce la proliferazione delle cellule cancerose ed  induce la morte delle cellule cancerose, soprattutto  al seno. azione di particolare importanza nellaPREVENZIONE  del cancro della pelle, del polmone e dell’esofago.  Un altra  importante caratteristica del melograno è data dalla sua capacità di combattere alcuni disturbi della menopausa, come la depressione e la fragilità delle ossa.

CRANBERRY: detto anche Vaccinum Macrocarpon Aiton. Vi sono numerosi studi che ne provano l’efficacia per profilassi di infezioni batteriche, soprattutto cistiti ricorrenti e gastriti. La sua  azione antiffiamatoria è data dalle proantocianidine che inibiscono l’adesione batterica alle mucose rendendole antiadesive.

RHODIOLA: chiamata anche Rhodiola Rosea, combatte lo stress, la stanchezzaed il sovrappeso sostenendo l’organismo nelle fasi di cambiamento. Le molecole della Rhodiola migliorando la risposta alla fatica agiscono sia a livello fisico che mentale,  infatti intensifica la memoria ed il rendimento intellettuale. I suoi principi attivi aiutano a regolare i livelli di Serotonina e Noradrenalina contrastando gli stati depressivi.

Pochi alimenti, ma grandi benefici..! 

Tutti i benefici sopra elencati, sono racchiusi in molti integratori alimentari facilmente reperibili in erboristerie e farmacie. Io consiglio, per esperienza personale, un integratore alimentare chiamato X-AGE DRINK ,della Star Dust Italia S.p.A.facilmente reperibile. questo integratore racchiude Goji, Melograno, Uva, Fragola, Mirtillo, Cranberry, Lampone, Rhodiola, Arance rosse di sicilia, Resveratrolo, Eleuterococco e Ginseng. X AGE DRINK  è protagonista di sue strepitose offerte solo per il mese di marzo!  Per maggiori informazioni su questo integratore lascia un commento o visita la pagina  https://www.facebook.com/pages/Star-Dust-Spoleto/435619673169753

 

recuperiamo la nostra energia

Star Dust Italia S.p.A.

Star Dust Italia S.p.A.

Fonte: natura in aiuto

L’arte del benessere – Star Dust Italia S.P.A. – Un’azienda italiana all’avanguardia

star dustL’Azienda Star Dust nasce nel 1983 dal sogno di poche persone, sogno che da subito ha sconfinato nell’immaginazione di tanta gente la quale vedendo questa opportunità come un mezzo per realizzare i propri desideri ha sospinto la società a compiere imprese che, secondo i canoni del mondo tradizionale, non avrebbero potuto essere realizzate.

La grande intuizione nelle scelta di distribuire i propri prodotti con il sistema Multilevel Marketing, un sistema di incentivazione tra i più remunerativi del mercato, la gioia di lavorare a contatto con persone innamorate della propria professione, ha condotto la Star Dust ad una rapida ascesa verso i traguardi più ambiti. Tutti coloro che sono entrati a far parte di questo mondo, si sono impegnati e si impegnano tutt’oggi, a divulgare la filosofia ed il sistema di vendita della società.

Nel 1989 la Star Dust entra a far parte dell’A.V.E.D.I.S.C.O (Associazione di Vendite Dirette Servizio consumatori), unica associazione in Italia che rappresenta le più importanti aziende di vendita diretta.

La volontà di continuare ad offrire un prodotto di elevata qualità, innovativo ed esclusivo, a base naturale nel campo della cosmetica e dei complementi alimentari, porta a fondare le Aziende di produzione “Star Dust Production” e “R.E.F. Remise en Forme”, centri di ricerca, sviluppo e di controllo di tutte le procedure produttive, dalla materia prima al prodotto finito. (Certificate UNI EN ISO 9001:2000).

MISSION & VISION
Offrire i migliori prodotti di bellezza a base naturale ed offrire a chiunque una opportunità di guadagno.

L’aspetto umano è quello che  ha sempre contraddistinto l’azienda.. Sostenere tutte le persone che entrano a far parte del mondo Star Dust, aiutiarle a coltivare il proprio talento e a raggiungere i propri sogni di successo. E’ stato possibile cambiare la vita di tante di loro e questo è vanto di orgoglio  perché vuol dire che il principale obiettivo è stato raggiunto.

I VALORI STAR DUST

CORRETTEZZA:
rappresenta l’onestà, la rettitudine, la trasparenza nei rapporti con gli altri.

INTEGRITÀ:
rappresenta un punto cardine di ogni Manager Star Dust. Nell’esprimere e rispettare i piú alti standard etici, è indispensabile fare ciò che è giusto per l’azienda, per il cliente, per noi stessi e per i nostri colleghi.

COMPLICITÀ:
stare bene insieme, essere in sintonia con gli altri, lavorare in team, sono elementi fondamentali per poter essere considerato un Manager Star Dust.

UGUALE OPPORTUNITÀ PER TUTTI:
lavorare in Star Dust significa poter intraprendere un’attività gratificante senza alcuna distinzione di sesso, razza, età, cultura, religione, o livello di istruzione. Star Dust offre l’opportunità di sperimentare un modo di vivere diverso.

VOLARE OLTRE I LIMITI:
Star Dust significa, anche, avere la voglia, il coraggio, l’ardire di superare i limiti, volare oltre i limiti, sconfinare per poter dire “Io ho visto che c’è dall’altra parte”.

SIAMO PARTITIL’espansione all’estero
La presenza di Star Dust in Italia è una garanzia del fatto che è sempre possibile trovare persone disposte ad aiutare, insegnare l’attività e seguire in tutte le fasi di crescita chiunque desidera intraprendere questa attività. Tuttavia, per poter fornire ai propri clienti tutte le possibilità che i vari mercati prospettano e per rispondere alle esigenze di sviluppo l’Azienda attualmente opera al di là dei confini nazionali.
Ormai Star Dust è un grande team, di persone serie ed impegnate, che lavorando incontrano amici vecchi e nuovi, si divertono guadagnando, potendo contare su un futuro concreto e credere sempre più nella realizzazione dei propri sogni. Sognare e credere in questa opportunità contagia le persone

… c’è una legge che dice che “i simili si attraggono”.Bene, le persone che fanno parte della Star Dust Italia stanno attirando solo persone come loro: semplici, schiette, oneste, ricche …in tutti i sensi, perché….”Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni”

Questo è il segreto: Se scegli di essere con Star Dust, sarai libero di scegliere di realizzare i tuoi sogni!

Cosa aspetti? (clicca qui)

OFFERTE DEL MESE

MENOPAUSA Consigli per viverla in modo naturale

La menopausa è una tappa o fase della vita di ogni donna durante la quale l’ovulazione si ferma, con conseguente assenza del ciclo mestruale.

La menopausa è un normale processo della vita di ogni donna e per questa ragione l’ideale è sapere contrastare con alcuni rimedi casalinghi e naturali i sintomi che si presentano. In questo modo, potrete controllarla ed eviterete che il corpo venga in qualche modo danneggiato.

I cambiamenti generati da questo periodo interessano alcune parti dell’organismo, producendo sintomi come: mal di testa, insonnia, secchezza vaginale, sudori notturni, e molti altri ancora. Per molto tempo questi sintomi sono stati trattati con terapie ormonali a base di estrogeni e progesteroni sintetici. Oggi, fortunatamente, si è consapevoli del rischio che questi ormoni artificiali possono rappresentare per l’organismo.

Molti dei sintomi e malesseri della menopausa possono essere alleviati ricorrendo ad alcuni rimedi naturali e a cure casalinghe.

In questa fase è davvero indispensabile aumentare i livelli di consumo di quegli alimenti che contengono estrogene. Questi possono essere:erba medica (alfa alfa), germogli di soia, aglio, semi di zucca, cetriolo, mela, cavolo, barbabietola, olio di oliva, papaya, semi di girasole, piselli. Essi sono tutti fonti di estrogeni naturali, sono ricchi di vitamine e fibre che, oltre ad alleviare la menopausa, aiutano anche a migliorare la vostra salute.

PER TONIFICARE LA PELLE SECCA: L’ideale per migliorare l’aspetto della pelle, renderla più morbida e un po’ più luminosa è unire:

  • 2 dita di gel di aloe vera.
  • due di acqua di fiori d’arancio.
  • un cucchiaio di aceto bianco.
  • 6 gocce di olio essenziale di geranio.
  • 4 gocce di olio essenziale di sandalo.
  • una goccia di olio essenziale di camomilla.

Bisogna applicare il composto sulla pelle ogni giorno. 

PER RIDURRE LA SECCHEZZA VAGINALE la cosa migliore è realizzare uno dei seguenti rimedi casalinghi: 

 LOZIONE Dovete preparare la seguente lozione e applicarla sia all’esterno che all’interno della vagina due volte al giorno.

Ingredienti
– 1 dito di olio di mandorle.
– 2 gocce di olio essenziale di geranio.
– una capsula di vitamina E.

Preparazione Dovrete soltanto mescolare tutti gli ingredienti.

Un altro rimedio utile per la secchezza vaginale durante la menopausa consiste nell’aumentare il consumo giornaliero di carote dato che sono ricche di betacaroteni e vitamine che aiutano a risolvere questo problema.

AIUTARSI CON GLI INTEGRATORI:CYCLAN

CYCLAN Age –  Azione: un aiuto nella menopausa, anti invecchiamento precoce.Componenti: Isoflavoni di Soia E.S.,Vitamina C, Cimicifuga Racemosa E.S., Acido Alfa Lipoico, Olio di Borragine, Lactobacillus Acidophylus DDS-1, Vitamina E, Sodio, Cromo, Acido folico, Inositolo, Metil Sulfonil Metano

OLIO DI CAROTAOLIO DI CAROTA – Componenti: Olio di Carota, Vitamina E, Vitamina A.
DOSE CONSIGLIATA: 4 capsule al giorno distribuite 2 a colazione e 2 alla sera durante i pasti accompagnate con acqua.

 COME ORDINARLI

La menopausa è un processo inevitabile nella vita di una donna, ma ciò non significa dover patire malesseri e fastidi; avete a disposizione, infatti, una grande varietà di rimedi casalinghi e naturali che possono aiutarvi a vivere questa fase in  modo migliore.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo, e/o iscriviti alla pagina Facebook Star Dust Spoleto  per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!

ESSERE DONNA Come mantenersi in salute

MANGIERE FRUTTAPer prendersi cura di sé al meglio, le donne non dovrebbero mai sottovalutare le loro scelte alimentari.

Per evitare carenze di elementi nutritivi importanti, è bene seguire sempre un’alimentazione molto ricca e varia, che comprenda tutto ciò di cui le donne hanno particolarmente bisogno nei diversi momenti della loro vita, con particolare attenzione al ferro durante il periodo fertile e all’acido folico in gravidanza.

1) Ferro

Il ferro è un elemento essenziale per la crescita e lo sviluppo del nostro organismo. La carenza di ferro può provocare affaticamento, insonnia e mancanza di concentrazione. Il ferro immagazzina e trasporta l’ossigeno nel nostro corpo. Durante le mestruazioni, le donne devono affrontare una perdita di ferro da non sottovalutare. E’ dunque bene che soprattutto nel periodo fertile si assicurino di assumere abbastanza ferro. Il ferro non è presente solo nella carne, ma anche dei legumi e nelle verdure a foglia verde.

2) Acido folico

L‘acido folico assume un importanza rilevante soprattutto durante la gravidanza, ma tutte le donne ne hanno bisogno durante la loro vita. Per le donne che aspettano un bimbo l’acido folico, conosciuto anche come vitamina B9, è fondamentale per mantenere la propria salute e quella del bambino durante la gravidanza. La carenza di acido folico può causare problemi di sviluppo nel nascituro. Tra le fonti alimentari di acido folico troviamo verdure a foglia verde, come gli spinaci, e avocado.

3) Calcio

Il calcio è fondamentale per mantenere le ossa e i denti forti e in salute. Il calcio è importante sia per la salute dell’organismo, che per mantenere la linea e per ridurre i sintomi della sindrome pre-mestruale. L’assunzione di calcio diventa importante soprattutto con l’avanzare dell’età, per contrastarne la perdita. Le fonti di calcio più note sono latte e formaggi, ma il calcio è presente anche in alimenti come:

  • spinaci,
  • cavoli,
  • mandorle
  • legumi.

4) Vitamina D

Uno dei modi migliori per garantire al nostro organismo un corretto apporto di vitamina D è dato dall’esposizione al sole. Le donne in gravidanza dovrebbero tenere sempre sotto controllo i livelli di vitamina D, insieme a quelli di calcio, ferro e acido folico.

La vitamina D aiuta a mantenere alto l’umore e a favorire l’assorbimento del calcio. Chi non si espone a sufficienza al sole, per via del proprio stile di vita, potrebbe avere la necessità di assumere un integratore.

5) Magnesio

Il magnesio è coinvolto in numerose reazioni chimiche che avvengono nel nostro organismo. Si tratta di un elemento nutritivo importante per il sistema nervoso, per mantenere i muscoli tonici e le ossa forti. Inoltre un corretto apporto di magnesio contribuirebbe a prevenire l’osteoporosi, un problema che interessa soprattutto le donne. Inoltre, il magnesio aiuta a regolare la pressione sanguigna e a prevenire le malattie cardiovascolari. Tra le fonti di magnesio troviamo semi di zucca, spinaci, fagioli neri e mandorle.

6) Vitamina E

La vitamina E è un potente antiossidante, che aiuta a prevenire l’invecchiamento e a contrastare i danni causati dall’azione dei radicali liberi, che si formano come risultato del normale metabolismo e per via dell’esposizione ad inquinamento e fumo di sigaretta. La vitamina E è un elemento chiave per la salute degli occhi e della pelle e per il sistema immunitario. Tra le fonti di vitamina E troviamo mandorle, semi di girasole, pinoli, basilico, nocciole e albicocche secche.

7) Omega 3

Gli Omega 3 vengono classificati tra gli elementi essenziali per proteggere la salute delle donne, poiché le pongono al riparo da numerose problematiche di salute. Infatti aiutano a ridurre la pressione sanguigna e l’infiammazione, ma anche a contenere il rischio di malattie cardiache e di tumori.

Gli acidi grassi Omega 3 sono presenti soprattutto nel pesce, con particolare riferimento al salmone, ma risulta utile anche l’assunzione di alimenti come noci, semi di lino e olio di lino.

8) Potassio

Il potassio gioca un ruolo significativo nella trasmissione degli impulsi nervosi, nella normale contrazione muscolare e nel mantenimento della salute delle ossa. E’ inoltre essenziale per la produzione di energia.

Il potassio è presente in carne e pesce, ma anche nello yogurt, nelle patate, nelle banane, negli spinaci e nei broccoli, per citare alcune delle fonti principali. I cibi ricchi di potassio aiutano a ridurre il rischio di pressione alta.

9) Vitamina C

La vitamina C è un elemento nutritivo importante per mantenere la salute del sistema immunitario. E’ un potente antiossidante che può proteggere le cellule dai danni dell’invecchiamento. Inoltre, è fondamentale per la produzione di collagene, che aiuta a mantenere in salute la pelle e i muscoli. Tra le fonti di vitamina C troviamo kiwi, agrumi, fragole, peperoni e melone.

10) Fibre

Le fibre contribuiscono a promuovere i movimenti regolari dell’intestino. Le donne di età compresa tra i 19 e i 50 anni hanno bisogno di assumere circa 25 grammi di fibre al giorno. Per le donne di età superiore il quantitativo quotidiano consigliato è di circa 21 grammi. Tra le migliori fonti di fibre troviamo frutta e verdure, cereali integrali, quinoa, riso e orzo. I cibi ricchi di fibre aiutano a ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, problemi cardiaci e tumori.

Fonte: casabenessere

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo, e/o iscriviti alla pagina Facebook Star Dust Spoleto benessere e salute per vivere meglio e non solo per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!

 

MALATTIE INVERNALI – Come proteggerci con le piante

L’influenza, di solito trasmessa da virus, arriva ad ogni inverno, e viene trasmessa di solito per via aerea, ossia tramite goccioline di saliva espulse da starnuti o colpi di tosse. Di solito si risolve in 5-6 giorni, ma può lasciare spossatezza e debolezza anche per diverse settimane. Se l’organismo è debilitato, le difese immunitarie si abbassano e possono aprire la strada ad infezioni di tipo batterico. Le infezioni alle vie respiratorie sono causate da:

Virus influenzali e para influenzali

Batteri

Batteri come lo Streptococco e lo Stafilococco aggrediscono l’organismo già debilitato a causa dei virus. La fitoterapia in generale è un buon rimedio per tenere alte le difese immunitarie e prevenire o curare le aggressioni virali o batteriche. Può essere usata anche in affiancamento a terapie di tipo convenzionale, prevenire e curare l’influenza con terapie naturali è salutare, ma se è fatto nella maniera corretta.

AD OGNI PROBLEMA IL SUO RIMEDIO

DISTURBO

RIMEDIO

FORMA DI SOMMINISTRAZIONE

MODO D’USO

mal di gola

Golastar F9

spray locale

fino a scomparsa dei sintomi e comunque, almeno per una settimana.

influenza

propoli

echinacea

2 cp. al mattino e 2 la sera

fino a scomparsa dei sintomi e comunque, almeno per una settimana.

raffreddore

echinacea

2 cp. al mattino e 2 la sera

fino a scomparsa dei sintomi e comunque, almeno per una settimana.

malattie invernali (prevenzione)

echinacea

acerola

  2 cp. al mattino e 2 la sera

cicli da iniziare a settembre. Si consigliano 30 giorni di assunzione 15 di interruzione

seguiti da almeno 2 cicli in cui si alternano 15 giorni di assunzione, 15 giorni di interrruzione.

dolori alle ossa

MSM artiglio del diavolo

 2 cp. al giorno preferibilmente dopo i pasti principali accompagnate con acqua.

fino 2 mesi di assunzione, ripetibili al bisogno dopo almeno 20 giorni di interruzione.

artrosi

Boswellia artiglio del diavolo

 2 cp. al giorno preferibilmente dopo i pasti principali accompagnate con acqua.

fino 2 mesi di assunzione, ripetibili al bisogno dopo almeno 20 giorni di interruzione.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo, e/o iscriviti alla pagina Facebook Star Dust Spoleto benessere e salute per vivere meglio e non solo per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!

HERPES LABIALE – Un fastidioso problema, come affrontarlo?

L’herpes labiale è un fastidioso problema, molto comune, provocato da un virus, denominato Herpes Simplex.  Questo virus provoca infezioni contagiose a livello della bocca, della faccia e dei genitali. È un virus che, una volta contratto, rimane in stato di latenza nel nostro organismo, fino a quando dei fattori scatenanti non fanno sì che si ripresenti. Le cause in genere sono legate a un abbassamento delle difese immunitarie, periodi di stress intenso o cure con antibiotici. L’herpes labiale è molto fastidioso: provoca una sensazione di calore persistente al bordo del labbro, prurito e, in alcuni casi, lievi stati febbrili. Sebbene non possa essere debellato in maniera definitiva, nemmeno attraverso un trattamento farmacologico, esistono dei rimedi naturali per attenuarne i sintomi. Vediamo insieme quali.

  • Limone. Il succo del limone, in questo caso, può essere un vero e proprio toccasana: applicatelo sulla parte da trattare, con un fazzoletto di cotone. L’herpes si seccherà più velocemente, formando prima la crosta e guarendo.
  • Oli essenziali . Eucalipto o geranio sono gli oli essenziali che maggiormente possono aiutarci a curare i sintomi dell’herpes labiale. Le loro proprietà li rendono disinfettanti. Basta applicare 1 o 2 gocce sulla parte da trattare per eliminare lo sfogo cutaneo.
  • Aceto. Una volta che le vescicole dell’herpes labiale sono comparse, potete provare a trattarle applicando dell’aceto di vino bianco, con l’aiuto di un cotton fioc. In brevissimo tempo vedrete le fastidiose bollicine trasformarsi in croste e dimezzerete così i tempi di guarigione. Attenzione: brucia parecchio!
  • EchinaceaL’echinacea è da sempre considerata un ottimo rimedio per velocizzare la guarigione dell’herpes labiale. Sia sotto forma di tintura madre, che come pomata naturale. Questo perché l’echinacea possiede delle proprietà antinfettive, antivirali ed immunostimolanti. Lo stick non rappresenta il preparato erboristico più efficace, perché i principi attivi dell’echinacea sono molto solubili in solvente idrofilo e poco negli oli: meglio quindi la tintura madre.
  • Camomilla. La camomilla è un rimedio naturale efficace per bloccare la diffusione dell’herpes e placare l’infiammazione. Il bisabololo, in particolare, esercita una consistente attività antinfiammatoria ad azione locale.
  • Propoli. La propoli è un antibatterico naturale molto efficace. L’azione immunostimolante dell’echinacea è potenziata dalla propoli, per la presenza dei flavonoidi e della vitamina C. Potrebbe provocare secchezza attorno alle labbra. Da fare attenzione per il possibile effetto allergizzante nei soggetti sensibili.
  • Melissa. Utilizzate le foglie di melissa per preparare un infuso da applicare sulla parte interessata: sarà un valido aiuto per combattere  la sensazione di prurito.
  • Bardana. La bardana, lo abbiamo visto, è una pianta eccezionale per combattere i problemi della pelle. Anche in questo caso, preparate un infuso e applicatelo sull’herpes per placare l’irritazione.

OFFERTE DEL MESE

OPPORTUNITA’ LAVORO

 Alcuni piccoli consigli che possono aiutarvi a trovare un veloce sollievo, anche se temporaneamente.

  • Ghiaccio. Mettetelo sulla parte se vi fa particolarmente male, vi aiuterà a diminuire temporaneamente il dolore.
  • Proteggete le labbra. Facendo attenzione a non diffondere il virus sul resto delle labbra, utilizzate un balsamo protettivo. Applicate con un cotton fioc.
  • Non usate le mani. Non toccate mai l’herpes con le mani: potreste correre il rischio di trasmetterlo.

Dormite con la testa alta. Dormite in posizione il più possibile verticale:  favorirete il drenaggio delle vesciche e quindi agevolerete il processo di guarigione. Come prevenirlo?         7056 BETA.IMMUN Integratore alimentare a base di Betaglucano, Lattoferrina, Zinco, Manganese Selenio e Lisina con acido folico e Vitamina B12, utile nelle carenze di uno o più componenti presenti nell’integratore. Costituisce un aiuto per bambini e adulti nell’aumentare le difese immunitarie all’occorrenza. E’ un prodotto utile ed efficace in tutte le condizioni di riduzione delle difese immunitarie o per rinforzare le difese organiche. Le condizioni descritte comportano spesso la comparsa di: – Infezioni virali: influenza – herpes – verruche – malattie esantematiche… – Infezioni batteriche: ascessi – catarro – foruncoli… – Infezioni fungine: candidosi (vaginali) – fungo di mare – onicomicosi… COMPONENTI: Fruttosio, Cellulosa Microcristallina, Zinco, Lisina, Manganese, Lattoferrina, Aroma Frutti, Betaglucano, Acido folico, Sodio, Vitamina B12. DOSE CONSIGLIATA: 1-2 capsule apribili al giorno. La dose consigliata dovrebbe essere divisa in due somministrazioni ai pasti principali. L’assunzione dovrebbe essere prolungata per qualche settimana per ottenere l’effetto desiderato. MODALITA’ D’USO: Aprire una capsula e versare il contenuto in un liquido (Acqua, Camomilla, succhi di frutta ecc…) o in Yogurt, Crema, Cioccolato o altro. Mescolare e ingerire il preparato. Le capsule possono essere anche deglutite normalmente.

Come acquistarlo

ACQUISTA  ORA

CONFEZIONE: 30 capsule. Se ti è piaciuto l’articolo condividilo, e/o iscriviti alla pagina Facebook Star Dust Spoleto benessere e salute per vivere meglio e non solo per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

MAGNESIO? SI’ GRAZIE! Quanto è importante per il corpo!!!!

MANGIERE FRUTTAIl magnesio è molto importante per il nostro corpo: esso è implicato in più di 300 reazioni biochimiche che coinvolgono il nostro organismo.

Il magnesio contribuisce alla funzionalità nervosa e muscolare, rafforza il sistema immunitario e il tessuto osseo, regola il battito cardiaco, la pressione del sangue e i livelli di glucosio. Inoltre è coinvolto nel metabolismo e svolge un ruolo non secondario nella sintesi delle proteine. Proprio per questo, quando se ne ha carenza, è necessario ricorrere a degli integratori, come il cloruro di magnesio.

Utile nella digestione

L’assunzione di magnesio svolge un ruolo di primo piano nella regolazione della digestione e interviene sia nei casi di diarrea che di stipsi. Il magnesio riesce ad agire sulla muscolatura della parete intestinale, regolando il PH e alleviando le infiammazioni.

Per queste sue proprietà esso è utile in caso di colite e di spasmi digestivi. Inoltre possiede un lieve effetto lassativo.

Utile per il sistema nervoso

Il magnesio è in grado di agire anche sul sistema nervoso, aiutando nei casi di stanchezza mentale e fisica. Interviene in tutti i processi enzimatici che riguardano la produzione di energia e per questo riesce ad essere benefico nei casi di affaticamento.

Riesce a calmare lo stress e tutti i sintomi fisici collegati ad esso, come i dolori allo stomaco, il colon irritabile, la tensione muscolare, il mal di testa e l’aumento del battito cardiaco.

Inoltre riesce ad agire contro il nervosismo e l’ansia. Ecco perché il magnesio è indicato nel trattamento della depressione, nell’ipocondria e negli attacchi di panico.

Utile nei dolori mestruali

Il magnesio risulta utile in caso di dolori mestruali. In particolare interviene nella sindrome premestruale, riducendo l’irritabilità e gli sbalzi d’umore. Agisce sui meccanismi biochimici che regolano le vampate di calore in menopausa, risolvendo anche stati di ansia e depressione legati a questa fase della vita femminile.

Importante per il rafforzamento delle ossa e funzionalità del sistema muscolare

Il magnesio aiuta le ossa a rafforzarsi, fissando calcio e fosforo e intervenendo nelle cellule specializzate nella costruzione del tessuto osseo. Previene l’artrite e l’osteoporosi.

Inoltre aiuta a prevenire l’insorgenza di crampi e di contratture neuromuscolari.

Quali gli effetti sulla pelle

Il magnesio riesce a purificare la pelle. Proprio per questa sua caratteristica, viene usato nei trattamenti dell’acne. E’ un antibatterico e un antinfiammatorio naturale, per questo riesce ad agire contro i brufoli, visto che questi ultimi sono causati da infiammazioni cutanee provocate dai batteri.

Utile per la regolazione del metabolismo

Il magnesio interviene nella regolazione del metabolismo. Viene utilizzato nel trattamento dell’obesità e come aiuto per dimagrire. Diminuisce i livelli di trigliceridi nel sangue e mantiene elevati quelli del colesterolo buono. Regola il glucosio.

Svolgendo un’azione calmante sul sistema nervoso, evita l’eccessivo consumo di cibo dovuto allo stress.

Aiuta contro il rischio cardiovascolare

Un gruppo di ricercatori giapponesi dell’Università di Osaka, in Giappone ha condotto uno studio, pubblicato su Atherosclerosis, sull’importanza del magnesio per la salute dell’uomo. La ricerca, durata ben 15 anni, ha coinvolto 58 mila adulti con un’età compresa tra i 40 ed i 79 anni. I ricercatori hanno sottolineato la differenza di efficacia, di questo nutriente, nelle donne e negli uomini, ed anche in base all’età.

Inizialmente si sono messi a confronto gruppi di donne che assumevano alte o basse concentrazioni di magnesio. Le volontarie che consumavano circa 274 mg di magnesio al giorno, rispetto a quelle che ne assumevano circa 174 mg, presentavano un rischio cardiovascolare più basso del 36%.

Questo per quanto riguarda le donne; per gli uomini, invece, un alto consumo di magnesio è risultato inversamente associato ad un rischio di emorragia cerebrale. Quello che gli studiosi intendono sottolineare è il potere protettivo che il magnesio ha nei confronti di alcune patologie, molto diffuse e responsabili di molti casi di complicazioni e di decessi. Tra le sue proprietà quella di ridurre l’infiammazione, che sta alla base dell’arteriosclerosi, controllare la pressione arteriosa, ridurre le aritmie cardiache.

Alimenti che lo contengono

Molto utile per il nostro organismo è soprattutto il magnesio supremo, che si presenta sotto forma di carbonato di magnesio: si tratta di un composto che ha un alto grado di assimilabilità da parte dell’organismo.

Gli alimenti che contengono il magnesio sono soprattutto i cereali integrali, la crusca, i legumi, come la soia e i fagioli, la frutta secca, come le mandorle, le noci, le nocciole, le arachidi e i pistacchi, il 680_cioccolato_full-300cioccolato amaro, i frutti di mare e alcune verdure.

Fra queste ultime ci sono quelle a foglia larga, i cavolfiori, i broccoli, le melanzane, le rape, le patate e i pomodori.

Fra la frutta, sono da privilegiare le arance, le fragole, le ciliegie, i lamponi, le more, l’uva, l’ananas e il melone.

Quanto magnesio è necessario introdurre con l’alimentazione

Secondo alcune statistiche americane i giovani con un’età compresa tra i 19 ed i 30 anni dovrebbero assumere circa 400 mg di magnesio al giorno, gli uomini dai 31 anni in su circa 420 mg. Per quanto riguarda le donne 310-320 mg al giorno.

E dato l’effetto protettivo che questo nutriente ha nei confronti di patologie che si presentano, soprattutto, dopo una certa età (difendono l’organismo dai radicali liberi) anche gli anziani dovrebbero assumere quantità giuste di magnesio.

Fonte: casabenessere

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo, e/o iscriviti alla pagina Facebook Star Dust Spoleto benessere e salute per vivere meglio e non solo per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!

Finite le Feste! Ora necessita un dieta depurativa

Purtroppo le Feste sono passate e ahimè guardandoci allo specchio, vediamo il risultato. Non allarmiamoci con un pò di determinazione e con delle regole semplici ritroveremo il nostro peso forma. Eccovi le sette regole d’oro per perdere qualche chilo di troppo (da accostare a 30 minuti di attività aerobica per 5/6 giorni a settimana):

bere-acqua1) BERE MOLTO
Bere succo di limone con acqua calda ogni mattina.
Bere 6/8 bicchieri di acqua al giorno per coadiuvare l’eliminazione delle tossine.
Evitare alcolici: è consentito al massimo un piccolo bicchiere di vino ai pasti.
Ridurre consumo di tè e caffè.
Eliminare bevande gassate e succhi di frutta (confezionati e contenenti zuccheri)
frutta_verdura2) FRUTTA E VERDURA
Consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.
I vegetali e la frutta sono quasi tutti poveri di calorie, ricchi in vitamine, minerali, fibre e nutrienti che potenziano il sistema immunitario, donano equilibrio, calmano il sistema nervoso, favoriscono la digestione e quindi la riduzione di peso.

 

 

3) RIDURRE GLI ZUCCHERI, AUMENTARE LE PROTEINE E MANGIARE POCO E SPESSO
E’ bene ridurre il livello di zuccheri nel sangue che inducono al consumo di dolci o cibi grassi, generando irritabilità, scarsa concentrazione, fatica e mal di testa.
Spruzzare un po’ di succo di limone sulle portate o utilizzarlo all’interno delle ricette può abbassare il livello di zucchero nel sangue: la scorza nelle zuppe e nelle insalate, il succo su pesce e carni.
Mangiare proteine ad ogni pasto rallenta l’assorbimento di carboidrati e grassi.
Cercare di mangiare poco, spesso e vario: 5/6 spuntini al giorno possono ridurre il senso di fame e accelerano il metabolismo.
4) RIDURRE IL CONSUMO DI CIBI RAFFINATI
Ridurre drasticamente il consumo di cibi ricchi di zuccheri. I cibi raffinati – pane e riso bianchi, patate e cornflakes – agiscono come zuccheri e finiscono per essere immagazzinati come grassi.
Al contrario, frutta, verdura e proteine possono essere consumati con tranquillità: lo zucchero contenuto nella frutta si scioglie rapidamente nel sangue. Prestare attenzione ai dolcificanti industriali, poiché fanno sentire la mancanza di zuccheri e inducono all’integrazione.
5) SÍ AI GRASSI INSATURI, NO A QUELLI SATURI
Il vostro corpo ha bisogno anche di grassi per perdere peso.
I grassi insaturi ( di origine vegetale) ritardano il passaggio di carboidrati nel flusso sanguigno, mantenendo i livelli dello zucchero nel sangue stabili e abbassando l’insulina.
Abolite i grassi saturi (di origine animale) presenti nella carne rossa, nelle torte e nei pasticcini, che possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari e di obesità.
Aumentate l’assunzione di Omega 3 e Omega 6 (noci, semi e olio di pesce) e di grassi insaturi presenti nell’olio extra vergine di oliva.
6) LEGUMI E CARBOIDRATI INTEGRALI
Consumate legumi, che sono ricchi di fibre, stimolano l’apparato digerente e possono rallentare la conversione di carboidrati in glucosio. Evitate cibi arricchiti con sostanze chimiche, dannosi per il fegato, difficili da assimilare e da bruciare. Preferite pasta, cereali e pane integrali, verdura, frutta, zuppe, spremute fresche e mangiate insalata ad ogni pasto.
7) RALLENTARE IL RITMO
Mangiate piano e masticate bene. La masticazione rilassa i muscoli della parte inferiore dello stomaco, massaggia i nervi e agevola il processo digestivo. Se mastichiamo male, tutti i nutrienti non vengono correttamente assimilati e assorbiti dal nostro organismo.
Fate piccoli porzioni e mangiate con regolarità. Se avete appetito spesso, aspettate 20 minuti affinché il vostro cervello si metta in contatto con lo stomaco e riconosca il senso di sazietà.
Lo stomaco e l’intestino sono sensibili al vostro stress. Quando siete ansiosi, la digestione si blocca e il cibo non viene assimilato bene. Cercate il modo di controllare lo stress, non solo per il vostro benessere emotivo, ma anche per la vostra digestione e la vostra linea.